Contatti

In caso di sinistro al tuo servizio 24 ore su 24!

Cryptoprofiler powered by Riskifier

fondata il 19 ottobre 2017

 

Chi siete?

Siamo ex impiegati di banca con il comune obiettivo di migliorare l’esperienza cliente nel settore bancario nonché i processi interni alle banche in compliance e gestione del rischio.

 

Nauseati dall’iperregolamentazione e dalla burocrazia aziendale, abbiamo deciso di lanciarci nell'emozionante mondo delle start-up.

 

Che cosa fate di preciso?

Abbiamo intrapreso il nostro viaggio nel mondo B2B con Riskifier, uno strumento orientato all’utente per allestire profili di personalità degli investitori, tenendo conto dei fattori inerenti la società e il comportamento al fine di individuare i prodotti di investimento più consoni.
L’anno successivo abbiamo pubblicato la piattaforma B2C Cryptoprofiler, che consente ai clienti privati interessati alle criptovalute di prendere le proprie decisioni di investimento sulla base di maggiori informazioni e corroborandole con ulteriori parametri. Questo risultato si ottiene attraverso il profiling del rischio per gli investitori, l’analisi del rischio delle criptovalute e l’analisi dell’opinione pubblica su determinate criptovalute.

 

Quali obiettivi volete raggiungere?

La nostra visione consiste nel rendere possibili decisioni d’investimento migliori offrendo soluzioni personalizzate per tutti.

 

A che punto siete ora?

Abbiamo stipulato un attestato di efficacia per la nostra soluzione Riskifier e lanciato la piattaforma Cryptoprofiler in versione beta.

 

Cosa fate qui nel Garage dell’innovazione?

Ci godiamo l’atmosfera amichevole che è permeata di idee interessanti, spirito imprenditoriale e pensiero laterale ... non vogliamo rinunciare a questo mix. A parte questo, lavoriamo su un progetto insieme a Generali.

 

Che cosa apprezzate di questo contesto e della collaborazione con Generali?

L’atmosfera da Generali è davvero aperta e favorisce la ricerca, ma anche il processo decisionale comune e la collaborazione.

 

Generali riesce a collegare due universi differenti: l’innovazione esterna, tramite le start-up, e l’organizzazione interna. Far parte di questa comunità unica è un piacere, così come poter scambiare le idee con innovatori del mondo aziendale sulla stessa linea e con altre start-up.