Contatti

In caso di sinistro al tuo servizio 24 ore su 24!

Shift Crypto­security

fondata nell’ottobre 2015

 

Chi siete?

Immaginiamo un futuro in cui le persone possano godere di una sfera privata e di un’indipendenza assolute in un mondo digitale sicuro. Crediamo a livello razionale ed emotivo nella promessa fatta dal bitcoin dell’autonomia finanziaria.

 

Come ingegneri e sviluppatori abbiamo constatato che questo è possibile soltanto se i privati hanno il pieno controllo e possono verificare le transazioni personali con l’hardware di loro proprietà. Forniamo alle persone un hardware sicuro crittografato e prodotto in Svizzera.

 

Che cosa fate di preciso?

Il prodotto modello di Shift è la BitBox, un portafoglio hardware nonché dispositivo di autenticazione a due fattori (FIDO®-U2F) che funziona come una cassaforte digitale e offre la massima protezione «cold storage» per criptovalute basate su banche dati decentralizzate come Bitcoin, Ethereum, Litecoin ed ERC20. La BitBox è stata progettata e prodotta interamente in Svizzera; finora è stata venduta in oltre cento paesi.

 

Quali obiettivi volete raggiungere?

Perseguiamo l’ambizioso obiettivo di vendere un milione di BitBox nel mondo. Questo comporta l’introduzione di una nuova categoria di articoli di consumo: i dispositivi cripto personalizzati, dove “cripto” sta per “criptovalute” e “crittografia”. Per raggiungere l’obiettivo, dobbiamo gestire con successo i primi passi della crescita della nostra azienda.

 

A che punto siete ora?

Nella primavera 2017 il nostro team consisteva in due persone e un prodotto, la BitBox, di cui all’epoca si erano vendute alcune centinaia di esemplari.

 

Ora, nella primavera 2018, il nostro team è composto da 15 persone e la Bitbox è in vendita in tutto il mondo tramite una rete in espansione di venti partner commerciali leader nel settore dell’elettronica di consumo e su piattaforme come Amazon e Digitec. Al momento stiamo lavorando alla seconda generazione del nostro prodotto di fabbricazione svizzera, che dovrebbe essere immesso sul mercato nel terzo trimestre 2018.

 

Cosa fate qui nell’Officina dell’Innovazione?

Nell’Officina dell’Innovazione di Generali sviluppiamo hardware e software, programmiamo, verifichiamo e forniamo il nostro portafoglio hardware BitBox a clienti e partner commerciali in tutto il mondo. Le nostre attività includono pianificazione tecnica, marketing, supporto alla distribuzione, servizio del personale e logistica.

 

Che cosa apprezzate di questo contesto e della collaborazione con Generali?

Apprezziamo l’infrastruttura di prim’ordine, la prossimità ad altre start-up dinamiche nel settore della FinTech e ai collaboratori Generali. Le opportunità di networking ci consentono di entrare in contatto con altri team, beneficiando a vicenda delle nostre rispettive competenze. Il personale dell’Officina è sempre al nostro fianco con un approccio positivo e favorisce un’atmosfera di condivisione.