Contatti

In caso di sinistro al vostro servizio 24 ore su 24!

Campagna di immagine

gen 12, 2015.

Generali pone la persona al centro.

Il Gruppo Generali Svizzera si è presentato nel 2015 con una campagna di immagine sorprendente e moderna, in cui le persone sono rappresentate nelle loro diverse situazioni di vita. Generali dimostra che per instaurare una relazione di fiducia duratura con i clienti è necessario saperli ascoltare e comprendere nelle loro esigenze personali.

 

«Per capire bisogna saper ascoltare. Le situazioni della vita sono molteplici, come le nostre soluzioni.» Questo slogan del Gruppo Generali Svizzera è il fulcro di una campagna di ampio respiro lanciata su svariati mezzi di comunicazione destinata a raggiungere ogni angolo del paese. Generali presenta diverse persone di tutta la Svizzera, con i loro percorsi di vita individuali.

 

Generali crede nell’importanza di ascoltare l’altro. Perché solo chi è in grado di capire sa trovare anche una buona soluzione. E questo è il nocciolo della questione per Generali: riuscire ad offrire ai clienti esattamente le soluzioni assicurative di cui hanno bisogno e che meglio si adattano alla loro situazione di vita. L’attenzione verso il cliente è un aspetto centrale della filosofia di Generali che è stato integrato anche nella nuova strategia del Gruppo a livello globale.

 

La diversità delle singole storie rispecchia la varietà che caratterizza il nostro paese.

 

La campagna mediatica di Generali per il 2015 viene trasmessa tramite spot televisivi, pagine pubblicitarie sulla stampa e diversi canali online. Questa presenza molto capillare consente di raggiungere tutti i gruppi target della Compagnia.

 

Per i primi filmati autobiografici si sono offerte quattro persone che descrivono luci e ombre del loro vissuto. Ad esempio Jonas di Gerlafingen (SO) che è musicista sebbene sia anche ipoudente ed è riuscito a diventare editore di una rivista, un’attività che lo gratifica profondamente. I filmati sono trasmessi sempre nella lingua originale della persona intervistata. In questo modo Generali vuole dimostrare che la varietà e l’unicità della Svizzera dipendono dalle situazioni di vita anche molto diverse dei suoi abitanti.

Download