Contatti

In caso di sinistro al tuo servizio 24 ore su 24!

Otto giovani su dieci non risparmiano per la vecchiaia

apr 10, 2019.

In Svizzera 760 000 giovani adulti non risparmiano per la vecchiaia: non hanno un piano di previdenza individuale. Non deve essere per forza così: esistono soluzioni previdenziali semplici e flessibili.

Lo spirito del tempo dei giovani è caratterizzato dal difficile contesto economico. Il risparmio è di tendenza. E la previdenza per la vecchiaia preoccupa i giovani adulti: è addirittura considerata la preoccupazione numero uno in Svizzera. Ciò nonostante, otto persone al di sotto dei 25 anni su dieci non hanno un piano di previdenza individuale. 760 000 giovani non hanno un conto previdenziale del pilastro 3a presso una banca o una compagnia di assicurazioni. Ma per quali motivi? Perché ritengono troppo complicata una previdenza di questo tipo. Credono che sia troppo costosa e di non potersela permettere.

 

Un prodotto giovane spiana ora la strada: il nuovo pilastro 3a di Generali Svizzera è flessibile, semplice e redditizio. Il processo di stipula digitale guida i clienti passo dopo passo verso il pilastro 3a più rispondente alle loro esigenze – in soli 15 minuti. L’ammontare e la frequenza dei versamenti sono completamente flessibili: gli assicurati decidono da soli quando, con quale frequenza e quanto versare nel pilastro 3a. Non esiste un importo annuo fisso. Generali si occupa di investire i risparmi in fondi indicizzati a basso costo, non sono richieste conoscenze preliminari. Il pacchetto, unico nel suo genere, comprende anche una copertura dei rischi: nel caso in cui il cliente perda la capacità di guadagno, Generali verserà fino a CHF 3000.– all’anno nel pilastro 3a del cliente fino al suo pensionamento.

 

Ulteriori informazioni: 3a.generali.ch

Download