Contatti

In caso di sinistro al tuo servizio 24 ore su 24!

Presa di posizione sulla perizia relativa alla pandemia

mag 15, 2020.
L’«ombudsman dell’assicurazione privata e della Suva» ha pubblicato oggi una perizia relativa alla pandemia da lui commissionata. Generali prende le distanze da questa perizia, tra l’altro, perché l’ombudsman non ha sottoposto al perito le nostre condizioni generali di assicurazione per la valutazione.

Chiare condizioni di assicurazione

Ogni compagnia di assicurazione include nella propria gamma di prodotti coperture differenti a premi calcolati in modo differenziato (e anche con diverse coperture riassicurative). La nostra soluzione assicurativa per i ristoranti copre sostanzialmente le conseguenze di pericoli derivanti dall’attività assicurata (ad es. la salmonellosi), ma non quelle derivanti da cause esogene e di conseguenza meno calcolabili e influenzabili. Perciò tali conseguenze sono chiaramente escluse dalla nostra copertura e per tale tipo di rischio non fatturiamo alcun premio ai nostri clienti.

 

Perizia relativa alla pandemia irrilevante

Abbiamo verificato più volte la nostra valutazione giuridica coinvolgendo un rinomato studio legale esterno e ribadiamo la valutazione giuridica sopra esposta. La perizia relativa alla pandemia pubblicata oggi non rappresenta, a nostro avviso, anche per questa ragione una base utilizzabile per la valutazione delle questioni giuridiche, perché l’ombudsman ci ha confermato di non avere sottoposto al perito le nostre «Condizioni generali di assicurazione» per la valutazione.

 

Verifica individuale delle notifiche di sinistro

Ciononostante, considerata la situazione straordinaria e nuova per tutti noi, siamo in stretto contatto con i nostri assicurati e abbiamo garantito all’ombudsman che verificheremo accuratamente ogni pratica sottoposta all’organo di mediazione, tenendo conto di tutte le circostanze del singolo caso.

Download