Contatti

In caso di sinistro al tuo servizio 24 ore su 24!

Tadesse Abraham e Generali Svizzera danno il via al «THSN Refugee Team» di Zurigo

giu 15, 2021.

Dopo il lancio del «THSN Refugee Team» nella Svizzera Occidentale, adesso la squadra podistica per rifugiati si allena anche a Zurigo. Con il detentore del record svizzero di maratona Tadesse Abraham come allenatore e l’associazione no-profit SPORTEGRATION come partner, Generali Svizzera offre allenamenti di corsa più volte alla settimana. Con questa iniziativa la fondazione di Generali Svizzera «The Human Safety Net Switzerland» sostiene l’integrazione dei rifugiati attraverso lo sport. Dominic Lobalu, nuova leva della corsa, è il primo «Generali Running Talent» a ricevere un sostegno supplementare.

Tadesse Abraham affianca la fondazione di Generali Svizzera «The Human Safety Net Switzerland» (THSN) nella sua attività di supporto alle persone con un passato da rifugiati. Il primo passo è stato fatto a settembre 2020 con il lancio del «THSN Refugee Team» nella Svizzera Occidentale, a cui adesso si aggiunge il gruppo omologo di Zurigo, nella Svizzera tedesca, in collaborazione con l’associazione senza scopo di lucro SPORTEGRATION. Con la sua fondazione, Generali Svizzera offre alle persone svantaggiate l’opportunità di sviluppare tutto il loro potenziale. La squadra podistica è stata fondata per facilitare l’integrazione dei rifugiati attraverso lo sport.

 

Offerte di allenamento per podisti amatoriali, corridori professionisti e allenatori

Il «THSN Refugee Team» si allena due volte alla settimana a Zurigo. Il detentore del record svizzero di maratona Tadesse Abraham allena il team assieme a Marco Rancan, coach della squadra di corsa dell’LC Uster. Il nuovo talento della corsa Abdi Salam Ali partecipa come co-allenatore, apprendendo sul campo i metodi di allenamento impiegati dai due professionisti con il «THSN Refugee Team». Fuggito dalla Somalia nel 2016, si allena con l’LC Uster e lo scorso ha conquistato il titolo svizzero U20 nei 5000 metri.

 

Il team per i rifugiati si rivolge a tre categorie di persone:

  • Ai podisti amatoriali che desiderano far parte di un gruppo di corsa e approfittare della rete di contatti del team.
  • Ai corridori professionisti che perseguono una carriera sportiva e ricevono un programma di allenamento con cui continuare a fare esercizio anche al di fuori delle sessioni del team.
  • Ai coach che desiderano iniziare ad allenare gli appassionati di corsa.

 

Il «THSN Refugee Team» si prefigge l’obiettivo di creare opportunità per tutti i partecipanti, tanto con allenamenti regolari quanto con workshop e coaching incentrati sul tema. La regolare partecipazione agli allenamenti aiuta le podiste e i podisti a strutturare la loro quotidianità ed è occasione di scambio.

 

Dominic Lobalu diventa «Generali Running Talent»

I migliori atleti, uomini e donne, del «THSN Refugee Team» in futuro riceveranno un supporto supplementare come «Generali Running Talent». Il primo talento a beneficiare di questo tipo di promozione è il 22enne Dominic Lobalu Lokinyomo, un fondista che ha già avuto modo di farsi conoscere in tutta la Svizzera, conquistando il titolo nazionale nei 10 chilometri di corsa con il tempo di 28 minuti e 32 secondi. La sua migliore prestazione sui 3000 metri è di 7 minuti e 49 secondi, a fronte dell’attuale record svizzero di 7 minuti e 41 secondi. Si è aggiudicato sia il Murtenlauf sia la gara dei 10 chilometri alla maratona di Ginevra, tagliando per primo il traguardo anche ai campionati svizzeri di mezza maratona di Belp con l’eccellente tempo di 1:03.52: il suo record personale. Dominic Lobalu è originario del Sudan del Sud. In fuga dalla guerra, ha prima raggiunto il Kenia per poi arrivare in Svizzera nel 2019. Oggi vive ad Abtwil (SG) e si allena con Markus Hagmann, di San Gallo.

 

I nuovi talenti al training camp di St. Moritz

La prossima estate Tadesse Abraham si dedicherà alla preparazione delle future stelle della corsa, portando con sé sei membri del «THSN Refugee Team» al programma di allenamento di St. Moritz. I due atleti più veloci Dominic Lobalu e Kidane Solomon si prepareranno al suo fianco per quasi un mese. Kidane Solomon, originario dell’Eritrea, alla mezza maratona del campionato svizzero di Belp è arrivato secondo alle spalle di Dominic Lobalu. «Al programma di allenamento potrò ricevere preziosi consigli da Tadesse e investire tutta la mia energia per portare le mie prestazioni al livello successivo. È un’opportunità unica che voglio sfruttare», dice Dominic Lobalu Altri quattro talenti si alleneranno con Tadesse Abraham per dieci giorni a St. Moritz. Tre gli staranno alle calcagna come podisti, mentre il quarto parteciperà alla formazione come coach e potrà osservare l’operato di Olivier Baldacchino, l’allenatore personale di Tadesse Abraham.

 

Tadesse Abraham: da rifugiato a sportivo di punta

Tadesse Abraham, giunto in Svizzera dall’Eritrea nel 2004, ha sperimentato in prima persona che lo sport è un forte elemento per l’integrazione. «Ambientarsi in un nuovo Paese è una sfida. In Svizzera non conoscevo nessuno, ma con lo sport sono riuscito ho potuto instaurare presto dei contatti con la popolazione locale e ho imparato a conoscerne meglio la cultura e le usanze», racconta Tadesse Abraham. Il suo desiderio è quello di accompagnare i membri del «THSN Refugee Team» lungo il loro percorso. «Durante gli allenamenti a Ginevra abbiamo visto il potenziale nascosto nelle giovani leve. Talenti come Kidane Solomon o Dominic Lobalu arriveranno in alto.  Ne sono convinto. Sono felicissimo di poter condividere le mie conoscenze e la mia esperienza con loro», afferma il maratoneta più veloce della Svizzera.

 

Qui trovate maggiori informazioni su:

 

 

Download