Contatti

In caso di sinistro al tuo servizio 24 ore su 24!

Le 8 cose che tutti i guidatori alle prime armi devono sapere

Ah, che bella la strada libera, il senso di libertà, la propria auto... è una sensazione fantastica quando si supera l’esame della patente e si può finalmente guidare da soli! Proprio i primi sei mesi tendono però a essere per i neopatentati i più pericolosi. La loro probabilità di fare incidenti è otto volte maggiore rispetto a qualsiasi altro conducente.

Gli incidenti vanno evitati sempre e comunque, ma in Svizzera la pressione sui neopatentati è maggiore poiché, una volta ottenuta la preziosa licenza, è previsto un periodo di prova di tre anni. Vale quindi la pena seguire alcune semplici precauzioni di sicurezza affinché i nuovi guidatori possano mantenere la propria auto perfettamente intatta ed evitare di commettere infrazioni. Buona guida!

 

1. Controlla il tuo angolo cieco

Non hai visto quel veicolo in arrivo, eh? Se l’angolo cieco si chiama così non è certo un caso. Corrisponde all’area tra la visuale frontale e quella nello specchietto retrovisore esterno oppure alle zone nascoste dalla carrozzeria quando si guarda negli specchietti. Ogni veicolo ha angoli ciechi diversi, quindi guardati sempre le spalle prima di svoltare, cambiare corsia o partire.

 

2. Scegli bene la corsia

Quando ti immetti in una strada, regola la tua velocità in modo che corrisponda a quella degli altri veicoli che ti circondano (a eccezione di quelli che stanno superando il limite di velocità, naturalmente!), assicurati di essere nella corsia giusta per la velocità con cui ti senti più a tuo agio e metti sempre la freccia se cambi corsia.

 

3. Conosci i requisiti di sicurezza del tuo veicolo

Potrebbe essere necessario sottoporre il veicolo a controlli di sicurezza almeno una volta all’anno per verificare che sia in buone condizioni. Metti un promemoria nel tuo calendario e non avere paura di far controllare la macchina se qualcosa ti sembra strano. Su queste cose non è proprio il caso di risparmiare!

 

4. Evita di guidare a notte tarda

Scarsa visibilità, stanchezza... ci sono molte buone ragioni per cui guidare a notte tarda è una cattiva idea. Dopo il tramonto, se possibile, meglio prendere un taxi o un autobus.

 

5. Non guidare con più passeggeri

Poter dare un passaggio agli amici sembra un bel vantaggio, ma gli incidenti sono più probabili se c’è qualcuno che disturba dal sedile posteriore!

 

6. Percorri strade che conosci e fai viaggi brevi

Rimani nella tua zona di residenza, fai percorsi brevi e per il momento non intraprendere viaggi su lunghe distanze.

 

7. Lascia il telefono in modalità silenziosa

Anche le chiamate in vivavoce possono distrarre, quindi tieni lontano il telefono in auto. La maggior parte degli smartphone è ora dotata di funzione “Non disturbare” che evita squilli o vibrazioni durante la guida.

 

8. Tieni a bada le distrazioni

Truccarsi durante l’attesa al semaforo, controllare i capelli nello specchio, scegliere nuovi brani per lo stereo... il multitasking può essere un salvavita in altri momenti, ma resta sempre una pessima idea al volante! Tieni gli occhi sulla strada e lontano dalle distrazioni. È importante inoltre che tutti i tuoi sensi siano a disposizione (vista E udito), quindi lascia le cuffie a casa. La musica alta, uno show alla radio o un podcast possono distrarti e impedirti di sentire il claxon di un’altra auto o un pedone che ti grida di fermarti.

Assicurazione auto

Viaggia comodo con la tua assicurazione auto.