Contatti

In caso di sinistro al tuo servizio 24 ore su 24!

The Human Safety Net for Refugees

Le competenze che le persone con una storia di migrazione o di fuga dai loro paesi di origine portano con sé sono un’opportunità che la nostra società non deve lasciarsi sfuggire. Il programma «The Human Safety Net for Refugees» promuove il potenziale di queste persone e le incoraggia a scoprire e sviluppare le loro doti imprenditoriali. L’integrazione professionale e sociale attraverso l’imprenditorialità e lo scambio alla pari sono alcune delle principali caratteristiche dei programmi sostenuti.

 

 

 

Partner e iniziative

Capacity: incubatrice di talenti e start-up

La nostra Partner Capacity è il punto d’unione fra le persone del posto e i nuovi arrivati. È incentrata sulla messa in comune e sullo scambio di competenze. Con i suoi due programmi di imprenditorialità, l’incubatrice di start-up promuove in Svizzera il talento di chi ha alle spalle storie di migrazione e di fuga. I programmi, ciascuno della durata di quattro mesi, sono una combinazione di mentoring, workshop e formazioni soft skills. Mirano a dotare i futuri imprenditori della capacità di avviare un’azienda propria o un’iniziativa socioculturale in Svizzera.

Nell’ambito del programma Launch, agli aspiranti imprenditori vengono trasmesse le nozioni di base per sviluppare le loro idee start-up: sono loro stessi a definire il loro progetto generale e ad abbozzare le prime fasi dello sviluppo del loro prototipo. Dopo il primo programma di sviluppo di idee di start-up, gli imprenditori passano all’avvio dell’attività vera e propria: nell’ambito del programma Boost l’idea imprenditoriale entra nella fase di implementazione, dallo sviluppo del business plan fino alla pianificazione del bilancio e alla contabilità passando per il marketing e le misure di comunicazione.

 

Oltre alle competenze acquisite, i partecipanti imparano a conoscere il lato imprenditoriale della Svizzera, allacciano i primi contatti e iniziano a costruire la loro rete sociale e professionale. Nel 2019, 32 tra migranti e rifugiati hanno potuto beneficiare dei programmi.

 

Maggiori informazioni su Capacity.