Contatti

In caso di sinistro al tuo servizio 24 ore su 24!

Assicurazione di base della cassa malattia: come evito una doppia assicurazione?

lug 13, 2022.

La legge esclude una doppia assicurazione per l’assicurazione di base obbligatoria della cassa malattia. Tuttavia, non è raro che si verifichi una doppia assicurazione. È una situazione spiacevole per le persone interessate. Come puoi evitarlo? Come ed entro quando devi dare disdetta? E a cosa devi prestare attenzione in caso di cambio della cassa malattia? Il nostro articolo riporta tutto ciò che c’è da sapere al riguardo.

Ogni persona domiciliata in Svizzera deve stipulare un’assicurazione di base presso una cassa malattia. Se ti trasferisci in Svizzera, devi aderire a una cassa malattia entro tre mesi. Anche i neonati devono essere assicurati presso una cassa malattia entro tre mesi. A meno che la legge preveda un’eccezione, ma accade raramente.

 

Situazione normale: disdetta alla fine dell’anno

Puoi disdire la tua assicurazione di base ogni anno con un termine di disdetta di un mese rispetto alla fine dell’anno. Importante: a far fede è la data di ricezione della comunicazione scritta di recesso da parte dell’assicurazione, non il timbro postale. Il termine di disdetta di un mese viene quindi rispettato se la comunicazione scritta di recesso perviene alla cassa malattia entro l’ultimo giorno lavorativo del mese di novembre.

 

Per poter dimostrare di aver disdetto l’assicurazione in tempo, consigliamo di dare disdetta tramite lettera raccomandata. A questo scopo, puoi utilizzare il nostro modello «Disdetta dell’assicurazione di base della cassa malattia». Verifica inoltre di aver pagato tutti i premi e le partecipazioni ai costi, dal momento che non è possibile cambiare cassa malattia in caso di arretrati.

 

Dopo la disdetta, devi assicurarti immediatamente presso un’altra cassa malattia. Se non stipuli in tempo la nuova assicurazione di base, rimani automaticamente assicurato presso la precedente cassa malattia.

 

Disdetta in caso di franchigia ordinaria

La cosiddetta franchigia ordinaria è la franchigia più bassa che puoi scegliere: CHF 300.– per gli adulti e CHF 0.– per i bambini. Se, oltre a questa franchigia ordinaria, hai la possibilità di scegliere liberamente il fornitore di prestazioni, allora puoi anche dare disdetta il 30 giugno. Tuttavia, in questo caso si deve rispettare un termine di disdetta di tre mesi. L’assicurazione deve quindi aver ricevuto la tua disdetta entro e non oltre l’ultimo giorno lavorativo del mese di marzo.

 

Utilizza il nostro modello «Disdetta dell’assicurazione di base della cassa malattia» per disdire la tua assicurazione di base.

 

Disdetta in caso di aumento infrannuale dei premi

In genere, le casse malattia comunicano entro la fine di ottobre i premi previsti a partire dal 1° gennaio dell’anno successivo. Se non sei soddisfatto del nuovo premio, puoi dare disdetta alla fine dell’anno, come descritto in precedenza. Tuttavia, è possibile un aumento dei premi anche nel corso dell’anno. Se è il caso della tua assicurazione, hai il diritto di dare disdetta alla fine del mese prima dell’entrata in vigore del nuovo premio.

 

Esempio: se è previsto un aumento dei premi a partire dal 1° luglio, l’assicurazione ti informerà entro il 30 aprile e potrai dare disdetta entro la fine di maggio. A questo scopo, utilizza il nostro modello «Disdetta dell’assicurazione di base della cassa malattia».

 

Procedura in caso di doppia assicurazione

La legge esclude una doppia assicurazione per l’assicurazione di base obbligatoria. Pertanto, in linea generale, il nuovo rapporto di assicurazione può sussistere solo al momento dell’estinzione di quello precedente. Tuttavia, capita spesso che le persone contraenti ricevano fatture da due casse malattia. Il motivo risiede spesso nella comunicazione tra le casse malattia. Perché è tra loro che deve avvenire lo scambio di informazioni necessario per un cambio di assicurazione.

 

Contatta le assicurazioni per chiarire la situazione. I motivi più frequenti per una doppia assicurazione sono:

  • La tua precedente assicurazione ti comunica che non hai dato disdetta, o non lo hai fatto in tempo. In questo caso, presenta la prova di invio della disdetta tramite lettera raccomandata. Se effettivamente non hai dato disdetta, o lo hai fatto troppo tardi, rimani assicurato presso la precedente cassa malattia. In questo caso, non puoi cambiare. Puoi utilizzare il nostro modello «Risoluzione della doppia assicurazione nella cassa malattia» per risolvere la polizza presso l’altra assicurazione.
  • La nuova assicurazione non ha informato la vecchia assicurazione dell’affiliazione alla sua cassa malattia. In questo caso, chiedi alla tua nuova cassa malattia di contattare quella precedente e di organizzare il cambio. Fino ad allora, rimarrai assicurato presso la precedente cassa malattia e pagherai il relativo premio. A causa della mancata comunicazione, la nuova assicurazione è responsabile di un’eventuale differenza di premio.
  • Hai ancora delle fatture insolute e non puoi quindi disdire la tua polizza? È possibile che la nuova assicurazione consenta comunque l’affiliazione alla sua cassa malattia. In genere ciò è dovuto a una comunicazione insufficiente tra le assicurazioni. In questo caso, devi comunicare alla nuova assicurazione di essere vincolato a quella vecchia e di non poter cambiare. A questo scopo, utilizza il nostro modello «Risoluzione della doppia assicurazione nella cassa malattia».

 

Differenza rispetto all’assicurazione malattia complementare

L’assicurazione di base e le assicurazioni complementari presso le casse malattia si basano su due leggi diverse. Le informazioni riportate sopra valgono solo per le assicurazioni di base, non per quelle complementari.

 

Una doppia assicurazione per le assicurazioni complementari è possibile e ammessa e, a seconda delle esigenze, può anche avere un senso.

 

Anche i termini e le scadenze per la disdetta delle assicurazioni complementari differiscono da quelli per l’assicurazione di base. Pertanto, la possibilità di disdire contemporaneamente l’assicurazione di base obbligatoria e l’assicurazione complementare è piuttosto rara. In caso di assicurazione complementare, verifica le modalità di disdetta previste dal relativo contratto di assicurazione.

 

Come comunicazione scritta di recesso, puoi utilizzare il nostro modello «Disdetta dell’assicurazione complementare della cassa malattia».

 

Nel nostro Portale risorse utili trovi altri modelli che riguardano aspetti di natura giuridica. Ti basterà scaricarli e utilizzarli.

ULTERIORI SOLUZIONI ASSICURATIVE