Contatti

In caso di sinistro al tuo servizio 24 ore su 24!

Licenziamento del rapporto di lavoro nel settore privato

ago 31, 2021.

Sei stato licenziato e non sai cosa fare? Qui di seguito troverai le informazioni più importanti in merito, e nella nostra area download troverai alcuni utili modelli di lettera.

Per prima cosa devi chiarire la situazione in cui ti trovi:

 

LICENZIAMENTO ORDINARIO

In Svizzera vige fondamentalmente il principio della libertà di licenziamento. Questo significa che sia il lavoratore che il datore di lavoro sono liberi di terminare il contratto di lavoro in qualsiasi momento, rispettando il periodo di preavviso ordinario. Questa procedura è la regola e nella maggior parte dei casi non c’è nulla da contestare, né da parte del lavoratore né da parte del datore di lavoro.

 

Se sei un lavoratore e vuoi terminare il rapporto di lavoro, puoi utilizzare il nostro semplice modello di lettera.

 

Il periodo di preavviso ordinario è stabilito nel contratto di lavoro, nel contratto collettivo di lavoro (CCL), nel contratto quadro oppure, in mancanza di indicazioni, nel Codice delle obbligazioni (art. 335c CO).

 

In generale si lavora fino al termine del periodo di preavviso. In determinate circostanze, il datore di lavoro esonera il lavoratore dal lavoro per tutta la durata del periodo di preavviso o per una parte di esso. In entrambi i casi, il salario è comunque dovuto fino al termine del periodo di preavviso. Le ferie e le ore straordinarie possono essere compensate con l’esonero dal lavoro.

 

LICENZIAMENTO ABUSIVO

In pochi casi eccezionali, la legge considera come licenziamento abusivo il licenziamento che contiene come motivo uno dei motivi elencati all’art. 336 cpv. 1 e cpv. 2 del Codice delle obbligazioni. Il licenziamento abusivo si verifica, per esempio, se richiedi il pagamento delle tue numerose ore straordinarie accumulate e il datore di lavoro ti licenzia. Questo è chiamato licenziamento per vendetta.

 

Un licenziamento abusivo è valido ma fa nascere un obbligo di risarcimento danni da parte del datore di lavoro. Sfortunatamente è spesso molto difficile fornire le prove di un licenziamento abusivo. Se dovessi avere prove sufficienti per un licenziamento abusivo, puoi utilizzare il nostro modello di lettera per fare opposizione al licenziamento.

 

NULLITÀ DELLA DISDETTA

Un licenziamento da parte del datore di lavoro durante la gravidanza, il congedo maternità o il servizio militare non è valido.

 

In caso di malattia o infortunio sei protetto per un certo periodo di tempo. La durata di questo periodo dipende dagli anni di servizio prestati presso il datore di lavoro (cfr. art. 336c del Codice delle obbligazioni). Il datore di lavoro non può licenziarti durante questo periodo di protezione. Se tuttavia dovesse farlo comunque, devi informare il datore di lavoro del fatto che il licenziamento è nullo.

 

 

Il nostro modello ti aiuterà a scrivere questa lettera.

 

DISDETTA IMMEDIATA

 

Il licenziamento immediato è quello che si verifica con effetto immediato senza periodo di preavviso. Il diritto al salario termina immediatamente. Si tratta di un evento più raro, ed è giustificato unicamente se il comportamento del lavoratore è stato così grave da compromettere per sempre la fiducia del datore di lavoro e non ci si può quindi aspettare una continuazione del rapporto di lavoro.

 

Come esempi si possono citare i reati penali sul posto di lavoro, il rifiuto costante o generale di prestare lavoro, un’attività concorrenziale, la divulgazione di segreti aziendali, l’accettazione di bustarelle, aggressioni o insulti contro dirigenti o colleghi, molestie sessuali sul posto di lavoro. Per stabilire se il comportamento del lavoratore sia sufficientemente grave, è necessario analizzare la situazione caso per caso.

 

In caso di dubbi sulla legittimità del licenziamento immediato, utilizza il nostro modello di lettera per interporre opposizione e richiedi una motivazione scritta al datore di lavoro.

 

CONSIGLI

Che si tratti di un licenziamento ordinario o di un licenziamento immediato senza preavviso, ti consigliamo di richiedere al datore di lavoro una dichiarazione scritta dei motivi di cessazione del rapporto di lavoro. Questo documento può essere utile se desideri contestare il licenziamento.

 

Quando contesti il licenziamento devi osservare il termine previsto a dipendenza della situazione in cui ti trovi. Nel caso di una disdetta ordinaria con un periodo di preavviso, puoi contestare il licenziamento fino alla scadenza del periodo di preavviso. In caso di disdetta senza preavviso devi reagire nell’arco di massimo tre giorni dal giorno della comunicazione del licenziamento.

 

In ogni caso, ti consigliamo di iniziare fin da subito con la ricerca del nuovo lavoro e di registrarti presso l’ufficio regionale di collocamento. In caso contrario, la cassa di disoccupazione potrebbe ridurre l’indennità di disoccupazione.

 

Per qualsiasi altra domanda, non esitare a contattarci. Siamo a tua disposizione per consigliarti su questioni legali.

INFORMAZIONI SULL’AUTRICE

«Il licenziamento può essere un problema sia a livello psicologico che a livello finanziario. In questa circostanza si presentano numerose domande. È quindi fondamentale conoscere le basi per poter reagire correttamente. Anche la libertà contrattuale che vige in Svizzera ha i suoi limiti.»

 

Jennifer Couto, giurista presso Fortuna Protezione giuridica

Jennifer Couto, giurista presso Fortuna, da gennaio 2020 lavora come consulente legale. Nella sua attività sviluppa soluzioni pragmatiche in vari settori del diritto, come diritto di locazione, diritto del lavoro e del consumatore. Inoltre, è anche incaricata di coordinare progetti che mirano ad ampliare l’offerta proposta da Fortuna ai nostri assicurati.

PER SAPERNE DI PIÙ

FAR FRONTE ALLE LITI DI VICINATO

Come agire in caso di problemi tra vicini.

TERMINI DI CONSEGNA DEGLI ACQUISTI ONLINE

Procedura da seguire per una consegna puntuale.

DISDETTA DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE

Tutto sullo scioglimento anticipato del contratto di locazione.

SOLUZIONI OFFERTE DA FORTUNA