Contatti

In caso di sinistro al tuo servizio 24 ore su 24!

Cos’è una mediazione?

apr 28, 2022.

La mediazione è una procedura volontaria in cui un soggetto terzo imparziale aiuta le parti in causa a risolvere il conflitto che le contrappone. Le parti giungono così a un accordo consensuale in sede extragiudiziale e spesso ne sono molto soddisfatte. Come funziona esattamente una mediazione? E qual è la differenza rispetto a un procedimento giudiziario? Lo spiega la nostra giurista Antonia Weber. 

Rispetto agli avvocati, i mediatori non rappresentano solo gli interessi del proprio mandante, ma sono anche imparziali. Ciò significa che tutelano allo stesso modo gli interessi di tutte le parti in causa. Come primo passaggio è necessaria comprendere bene le richieste e le esigenze delle parti in causa. Successivamente, con una procedura strutturata, il mediatore elabora insieme alle parti in causa dei possibili approcci risolutivi, sebbene non prenda decisioni in prima persona riguardo al conflitto.

 

L’arte sta nell’avvicinare le parti contrapposte a una soluzione consensuale che tenga conto in egual modo degli interessi di tutte le parti.

 

Confronto tra mediazione e procedimento giudiziario

  • La mediazione è volontaria
  • La procedura è confidenziale se richiesto dalle parti
  • Spesso bastano poche sedute
  • Di norma le spese sono contenute
  • Le parti si accordano sulla miglior soluzione che riescono a trovare autonomamente
  • Le due parti sono soddisfatte della soluzione (win-win)
  • Contratto vincolante
  • Una parte intraprende un’azione legale
  • Di norma il procedimento è pubblico
  • Il procedimento giudiziario può durare mesi o anni
  • Bisogna mettere in conto spese elevate. Spese giudiziarie, legali e peritali
  • Il tribunale decide per le parti
  • Frequente insoddisfazione di una o di entrambe le parti (win-lose o lose-lose)
  • Sentenza sovrana

 

A quali controversie è adatta la mediazione?

Non tutte le controversie sono adatte a una procedura di mediazione. È consigliabile una mediazione quando le parti in causa vogliono mantenere buoni rapporti nel tempo. Ciò succede spesso nelle controversie relative al diritto del lavoro, di famiglia o dei rapporti di vicinato.

 

Il mediatore può offrire un utile servizio di avvicinamento delle parti anche nelle situazioni di stallo o cariche di emotività. Può ad esempio portare la comunicazione su un piano costruttivo e oggettivo. In questi casi il tasso di successo è estremamente elevato.

 

Svolgimento di una mediazione

  • Introduzione: all’inizio vengono spiegati la procedura e i principi della mediazione. Quindi le parti in causa spiegano brevemente come è sorto il conflitto. Vengono discusse le aspettative e le regole da seguire durante la procedura. Si parla anche della confidenzialità e si regola la suddivisione delle spese. A seconda dei casi viene elaborato e sottoscritto un contratto.
  • Presentazione dei punti di vista: le parti illustrano il conflitto dal proprio punto di vista. Il mediatore rileva le tematiche che le parti vogliono affrontare.
  • Approfondimento: il mediatore sonda i retroscena delle tematiche nonché le esigenze e gli interessi delle parti. Le parti illustrano ciò che vogliono ottenere e cosa è importante per loro.
  • Ricerca di una soluzione: si raccolgono possibili proposte risolutive.
  • Raggiungimento e registrazione dell’accordo: le parti trattano in merito alla possibile soluzione e raggiungono un accordo. Quest’ultimo è vincolante e viene registrato per iscritto.

 

La mediazione nella nostra assicurazione di protezione giuridica

In molte situazioni, la procedura di mediazione rappresenta il modo più rapido e sostenibile per dirimere una controversia. Spesso una mediazione riuscita ha come risultato una maggior soddisfazione delle parti contrapposte. Per tali motivi, la clientela di Fortuna Protezione Giuridica ha la possibilità di scegliere una procedura di mediazione al posto dell’assistenza di un avvocato. Se la mediazione non porta al risultato sperato, in un secondo momento è sempre possibile ricorrere a un avvocato.  

INFORMAZIONI SULL’AUTRICE

«Vorremmo far conoscere meglio la mediazione come metodo di risoluzione dei conflitti. Dalla nostra esperienza emerge che la mediazione ha un tasso di successo elevato e le parti sono molto soddisfatte dell’esito della procedura.»

 

Antonia Weber, giurista specialista Claims presso Fortuna Protezione giuridica

Antonia esercita l’attività di giurista e lavora presso Fortuna dal 2021. Al momento sta seguendo un corso di formazione per diventare mediatrice. È convinta che molti casi possano essere risolti gestendo la controversia per via extragiudiziale.

ULTERIORI SOLUZIONI ASSICURATIVE