Contatti

In caso di sinistro al tuo servizio 24 ore su 24!

TUTELARE AL MEGLIO LE FAMIGLIE IN CASO D’URGENZA

mar 31, 2022.

È normale che i genitori vogliano godersi appieno questa splendida fase della loro vita. Un motivo in più per prepararsi a eventuali situazioni spiacevoli. Un infortunio o una malattia possono infatti comportare gravi problemi finanziari. Tutela la tua persona e la tua famiglia da tali rischi. Nella nostra serie «Tutelare al meglio le famiglie in caso d’urgenza» ti illustriamo gli aspetti principali a cui prestare attenzione passo dopo passo.

Incapacità di guadagno dovuta a perdita di guadagno: come assicurare la propria famiglia

La tua famiglia vive principalmente con un solo salario? Allora il reddito dovrebbe essere assicurato in modo tale da poter finanziare la tua vita familiare quotidiana anche in caso di perdita di guadagno prolungata. Se eserciti un’attività lucrativa dipendente, determinati rischi sono automaticamente coperti tramite il tuo datore di lavoro. Chi esercita un’attività lucrativa indipendente deve occuparsi da solo di una copertura assicurativa completa.

 

La maggior parte della popolazione svizzera pensa che nella vita fili sempre tutto liscio, ma le statistiche rivelano una tendenza ben diversa: nel 2020, a livello nazionale, sono state 247 000 le persone che hanno percepito una rendita AVS per incapacità di guadagno. Ecco i motivi:

  • 81% malattia
  • 7% infortunio
  • 11% infermità congenite

 

Infortuni e soprattutto malattie non sono quindi poi così rari. Ma come ci si dovrebbe assicurare per tutelarsi da queste eventualità? Per rispondere a questa domanda e scoprire quali sono le assicurazioni più importanti, dobbiamo innanzitutto prendere in considerazione due diverse situazioni di partenza: perdite in seguito a infortunio o malattia.

 

PAGAMENTO CONTINUATO DEL SALARIO IN CASO DI MALATTIA

Se a causa di una malattia non sei in grado di lavorare per un periodo prolungato, il tuo salario continuerà a essere pagato per un determinato periodo. Nel primo anno di servizio il tuo datore di lavoro deve pagarti l’intero salario per tre settimane. In seguito il pagamento continuato del salario avverrà per un tempo «adeguatamente più lungo». Il significato di questa espressione è stato stabilito dai tribunali nelle scale basilese, bernese e zurighese (vedi «pagamento continuato del salario in caso di malattia»). A seconda degli anni di servizio e della scala utilizzata, la durata di questa finestra temporale è compresa tra uno e sei mesi.

 

Se il tuo datore di lavoro ha stipulato un’assicurazione collettiva d’indennità giornaliera in caso di malattia, sei protetto meglio. In tal caso percepirai normalmente l’80% del tuo salario per due anni circa. Nella maggior parte dei casi l’assicurazione d’indennità giornaliera in caso di malattia paga solo dopo un periodo di attesa di 30 giorni. Durante tale periodo continuerai a percepire il tuo salario dal tuo datore di lavoro.

 

PAGAMENTO CONTINUATO DEL SALARIO IN SEGUITO A UN INFORTUNIO

Se diventi incapace al lavoro a causa di un infortunio, l’assicurazione infortuni paga il tuo salario. Ricevi l’80% del tuo ultimo reddito. Il reddito annuo massimo assicurato è di CHF 148 200.–  (dato aggiornato al 2022).

 

Buono a sapersi: tutti i lavoratori dipendenti sono automaticamente assicurati contro gli infortuni professionali. Chi lavora in media più di otto ore alla settimana presso la stessa azienda è assicurato anche contro gli infortuni nel tempo libero. Chi non esercita un’attività lucrativa deve assicurare gli infortuni del tempo libero presso la propria cassa malati. In questo caso il datore di lavoro continua a pagare il salario come in caso di malattia.

ASSICURAZIONI D’INDENNITÀ GIORNALIERA: SE VUOI ASSICURARTI PRIVATAMENTE

Cosa emerge dalla tua analisi previdenziale? Dopo qualche mese senza salario ti troveresti in difficoltà finanziarie? Allora dovresti assicurarti anche privatamente, ad esempio stipulando un’assicurazione d’indennità giornaliera. Ma prima devi rispondere a due domande:

 

QUALE PERIODO DI ATTESA È RAGIONEVOLE?

  • L’assicurazione d’indennità giornaliera paga solo dopo un determinato periodo di attesa.  Più è lungo il periodo di attesa, minore sarà il premio.
  • Se eserciti un’attività lucrativa dipendente, ti conviene scegliere lo stesso periodo di attesa del tuo datore di lavoro. Il periodo di attesa legale è di almeno tre settimane.
  • Come persona esercitante un’attività lucrativa indipendente, in caso di incapacità al lavoro hai subito bisogno di un’indennità giornaliera. I relativi premi assicurativi sono però molto elevati. Per questo motivo molti lavoratori indipendenti optano per un’assicurazione con un periodo di attesa e coprono le prime settimane o i primi mesi ricorrendo al loro patrimonio privato. 

 

INFORTUNIO, MALATTIA O ENTRAMBI?

  • I lavoratori indipendenti stipulano di norma un’assicurazione d’indennità giornaliera per infortunio e malattia. Dipende molto dalla situazione individuale se conviene o meno stipulare anche un’assicurazione LAINF facoltativa. Questa assicurazione comprende, ad esempio, le rendite vedovili e per orfani. Se non hai famiglia, paghi inutilmente una parte del premio.
  • I lavoratori dipendenti beneficiano dell’assicurazione infortuni automatica del loro datore di lavoro. Se guadagni più del salario massimo assicurato di CHF 148 200.– all’anno, puoi ampliare la tua copertura con un’assicurazione d’indennità giornaliera privata.

 

Buono a sapersi: non eserciti un’attività lucrativa e dopo un infortunio o in caso di malattia non avresti pertanto una perdita di guadagno? Puoi comunque stipulare un’assicurazione d’indennità giornaliera presso la nostra compagnia.

 

FATTI CONSIGLIARE

Molte famiglie non vogliono eseguire questa analisi previdenziale da sole. I nostri consulenti assicurativi saranno lieti di aiutarti. Ti diranno come puoi coprire i vari rischi e quanto costa. Puoi stipulare un’assicurazione di rischio personalizzata già a partire da CHF 50.– al mese.

 

ECCO PERCHÉ UN’ANALISI PREVIDENZIALE PUÒ ESSERE DI AIUTO

Cosa succede se la tua situazione di vita come famiglia d’improvviso cambia radicalmente? Un’analisi previdenziale risponderà a questa domanda. Si basa sul tuo budget familiare e mostra quanto sei finanziariamente al sicuro se per un determinato motivo devi rinunciare a parte del tuo reddito familiare. I seguenti rischi sono oggetto di un’analisi previdenziale:

  • Perdita di guadagno: la tua famiglia può sopravvivere finanziariamente se a causa di una malattia o di un infortunio parte del reddito familiare viene meno per un periodo prolungato?
  • Invalidità: ricevi abbastanza soldi dalle assicurazioni sociali per coprire le tue spese di sostentamento?
  • Decesso: la morte della madre o del padre mette in difficoltà finanziaria la tua famiglia?

Per saperne di più

Cosa succede se chi porta a casa il salario principale in famiglia dovesse rimanere vittima di invalidità? Nella nostra seconda parte della serie «Tutelare al meglio le famiglie in caso d’urgenza» ti illustriamo gli aspetti più importanti a cui prestare attenzione.

 

È necessario tutelare anche i bambini? Quali assicurazioni dovrebbero prendere in considerazione i genitori? Nella nostra terza parte della serie «Tutelare al meglio le famiglie in caso d’urgenza» trovi tutte le informazioni necessarie.

 

La morte è un tema di cui spesso non si parla. Eppure, le famiglie devono essere attrezzate per affrontare questa tragica eventualità. Scopri quali misure possono adottare leggendo la quarta parte della nostra serie.

ULTERIORI SOLUZIONI ASSICURATIVE