Contatti

In caso di sinistro al tuo servizio 24 ore su 24!

La casa di proprietà in età avanzata

Prima o poi la vecchiaia limita ciascuno di noi. Probabilmente finanziariamente, forse anche dal punto di vista della salute. Pertanto dovresti renderti conto per tempo se la tua casa è il posto giusto per vivere anche in età avanzata e se allora sarai ancora in grado di sostenere la tua ipoteca. Inoltre dovresti chiederti: quanto è adatta la mia casa alle esigenze della terza età?

Hai passato anni o addirittura decenni nella tua casa o nel tuo appartamento. Naturalmente vorresti continuare a viverci anche dopo il pensionamento. Ma spesso con l’avanzare dell’età cambia anche la situazione finanziaria e spesso rimangono meno soldi per vivere. Dovresti quindi chiarire per tempo se in età avanzata sarai ancora in grado di sostenere le spese per la tua casa. Inoltre si pone la questione se la tua casa sia ancora ideale quando avrai problemi di deambulazione o sarai limitato in altro modo.

 

Consiglio: purtroppo le banche e le compagnie di assicurazioni sono spesso piuttosto inflessibili quando si tratta di rinegoziare con i debitori più anziani. Pertanto dovresti sapere il prima possibile se dovrai rifinanziare o finanziare in modo diverso la tua casa dopo il pensionamento. Così potrai avviare per tempo le trattative.

 

 

 

 

Ipoteca dopo il pensionamento: cosa ha più senso?
 

Al termine della tua vita professionale cambia anche la tua situazione finanziaria. Le rendite dell’AVS, della cassa pensioni e del terzo pilastro sono spesso inferiori al tuo reddito precedente. Allo stesso tempo cresce forse il tuo patrimonio perché in questa fase ti vengono liquidate le assicurazioni sulla vita. Questa nuova situazione cambia anche le opzioni di finanziamento della tua casa.

 

Puoi stimare abbastanza bene già molti anni prima cosa ti aspetta dopo il pensionamento. Approfitta di questo vantaggio per sottoporre a verifica la tua ipoteca. Il riscatto è comunque imminente? Esistono alternative migliori? Richiedi la consulenza di un esperto e sviluppate insieme una strategia.

 

 

Ecco come calcolare la tua sostenibilità dopo il pensionamento

Le banche e le compagnie di assicurazioni di solito insistono a esigere che fino al pensionamento ammortizzi la tua ipoteca fino al 65% del valore. Inoltre devi soddisfare i requisiti di sostenibilità anche in età avanzata. Il calcolo della sostenibilità potrebbe essere come riportato nella tabella seguente.

 

 

Situazione di partenza

Valore dell’appartamento di proprietà

Reddito annuo

Tasso ipotecario per il calcolo della sostenibilità (medio)

 

CHF 600’000.–

CHF 51’000.–

5%
 

Tasso ipotecario massimo possibile

Costi d’abitazione massimi possibili (1/3 di 51’000.– CHF)

– spese accessorie (1% di 600’000.– CHF)

Importo dell’interesse ipotecario

 

CHF 17’000.–

– CHF 6’000.–

CHF 11’000.–

 

Ipoteca massima possibile

Tasso d’interesse del 5%: 11’000.– CHF: 5 x 100

 

CHF 220’000.–

 

Talune banche e compagnie di assicurazioni vengono incontro generosamente ai pensionati nel calcolo della loro sostenibilità. Applicano ad esempio un tasso d’interesse di solo il 4,5% o aumentano i costi d’abitazione massimi al 40% del reddito. Se il pensionato ha un patrimonio, taluni istituti finanziari ne classificano una parte come reddito (dal 2 al 9%, a seconda dell’istituto finanziario).

 

I soldi che hai dopo il tuo pensionamento non sono sufficienti per continuare a finanziare l’ipoteca? Allora cerca dei modi per ridurre la tua ipoteca.

  • Se hai risparmiato un avere di vecchiaia nel pilastro 3a, puoi utilizzarne una parte per ammortizzare la tua ipoteca.
  • Se erediti dei soldi, risparmiali per il periodo successivo al pensionamento. Usali poi per rimborsare una parte dell’ipoteca.
  • Ci sono voci di spesa nel tuo budget in cui puoi risparmiare? Metti da parte questi soldi in modo da poter ridurre la tua ipoteca in età avanzata.

 

Consiglio: approfitta delle fasi in cui i tassi ipotecari sono particolarmente bassi per risparmiare. Trasferisci sul tuo conto di risparmio la differenza tra il tasso d’interesse effettivo e il tasso d’interesse medio del 5% nel calcolo della sostenibilità. Con tale importo potrai estinguere la tua ipoteca dopo il pensionamento.

 

 

 

 

ABITARE BENE NELLA TERZA ETÀ: ECCO A COSA DOVRESTI PRESTARE ATTENZIONE

 

La situazione finanziaria è una cosa – ma sei sicuro che la tua casa sia abbastanza pratica per abitarvi in età avanzata? La casa non è troppo grande, la località troppo fuori mano e le scale troppo faticose? Quando andrai in pensione dovresti rispondere sinceramente a queste domande. Spesso un appartamento di proprietà con terrazza ubicato centralmente è la soluzione migliore. Prima di acquistare o locare un appartamento, rifletti bene su quali condizioni deve soddisfare questa nuova casa adatta alle esigenze della terza età.

  • Nella località: negozi, studi medici e ristoranti nei pressi della tua nuova casa sono molto utili. Assicurati di avere una fermata dei mezzi pubblici a pochi passi di distanza.
  • Nei dintorni: il portoncino d’ingresso dovrebbe trovarsi al piano terra ed essere accessibile da una via ben illuminata. Controlla se potresti percorrere tutti i tragitti intorno alla casa anche con un deambulatore.
  • Nella casa: un ascensore è estremamente importante. Con esso devi poter raggiungere la lavanderia, la cantina, il garage e il tuo appartamento. L’ascensore è abbastanza grande per poterci entrare con una sedia a rotelle? Se nella casa dei tuoi sogni non c’è un ascensore, chiarisci se è possibile installare a posteriori un montascale per accedere al primo o al secondo piano. 
  • Nell’appartamento: è vantaggioso se l’appartamento si trova su un solo piano. Le porte delle camere e del balcone devono essere larghe almeno 80 cm e prive di soglie. Se la soglia del balcone non supera i 2,5 cm, può essere superata anche con un ausilio per la deambulazione. 
  • Bagno: se hai bisogno di un bagno adatto a persone disabili, almeno un bagno nel tuo nuovo appartamento deve essere adattabile con poca spesa. 

 

Ti piacerebbe rimanere a casa tua anche dopo il pensionamento? Allora ristruttura gradualmente la tua casa in vista dell’età avanzata. È importante una doccia senza soglia. E una cucina in cui puoi usare gli armadietti e gli elettrodomestici più importanti anche stando seduto. Se possibile, progetta la tua casa in modo che tutte le stanze importanti si trovino sullo stesso piano.

 

Consiglio: hai domande in merito alle abitazioni adatte alle persone anziane o disabili? Rivolgiti al centro svizzero specializzato Architettura senza ostacoli:  www.architettura-senzaostacoli.ch

Maggiori informazioni

Finanziare una casa di proprietà

Quale casa posso permettermi e come posso trovare l’ipoteca giusta?

Vivere in casa propria

Come posso rimborsare l’ipoteca in modo intelligente e risparmiare sulle imposte?

SELEZIONE DEI PRODOTTI PREVIDENZIALI PROPOSTI DA GENERALI