Contatti

In caso di sinistro al tuo servizio 24 ore su 24!

Guida sicura: qualche trucco per gli automobilisti senior

Un giorno, forse, ci saranno veicoli che si guidano da soli a portarci in giro, ma nel frattempo ecco alcune semplici misure da prendere per restare in sicurezza.

Ognuno invecchia in modo diverso, quindi è difficile dire se e quando bisognerebbe smettere di guidare. Quello che sappiamo è che, invecchiando, la vista, l’udito, i riflessi e la forza diminuiscono, il che rende più difficile mantenere un controllo sicuro dell’auto. Un giorno, forse, ci saranno veicoli che si guidano da soli a portarci in giro, ma nel frattempo ecco alcune semplici misure da prendere per restare in sicurezza.


Fai controllare la vista e l’udito. Andare regolarmente dall’ottico è importante per garantire che gli occhiali o le lenti prescritti siano quelli giusti. Se indossi apparecchi acustici, assicurati di averli prima di metterti alla guida, e fai attenzione quando apri i finestrini, perché le correnti d’aria possono inibirne l’efficacia.


Investi in un GPS. A qualsiasi età, i dispositivi GPS sono utili e possono evitare agitazione e nervosismi se si sbaglia strada! Inoltre, possono reindirizzarti su percorsi non trafficati e fornirti itinerari alternativi lontani dalle strade principali.


Cambia le tue abitudini. Guida nelle ore diurne e se le condizioni meteorologiche sono buone ed evita invece gli orari di punta. Di notte e col maltempo la guida può farsi davvero complicata e impegnativa, quindi cerca, se possibile, di non metterti in situazioni di questo tipo.


Fai valutare la tua guida. Tieni aggiornato l’ente locale di motorizzazione, sottoponiti a una valutazione o segui un corso di aggiornamento. Servirà a darti fiducia e ad avere la tranquillità di essere aggiornato sulle migliori pratiche di guida. 

 
Rimani fisicamente attivo. Con l'età, i muscoli e le articolazioni possono perdere forza e flessibilità. Praticare regolarmente un’attività fisica, come camminare, fare stretching e allenarsi con i pesi, può alleviare la situazione e migliorare l’agilità generale.


Sfrutta la tecnologia. Forse ci vorrà ancora qualche anno prima che le auto senza conducente siano disponibili, ma molti veicoli sono già dotati di innovazioni che facilitano la guida; prendi quindi in considerazione la possibilità di passare a un modello più recente. Cerca funzioni pratiche come il GPS integrato e gli avvisi automatici di emergenza, oltre a sistemi ancora più all’avanguardia come la frenata automatica, il rilevatore della stanchezza del conducente, l’adattamento intelligente della velocità, la visione notturna avanzata e il cruise control adattivo che regola automaticamente la velocità rispetto all’auto che precede.


Infine, vale la regola del «poco e spesso»: se una cosa non la facciamo regolarmente, è facile che dopo un po’ non ne siamo più capaci e non ci sentiamo più sicuri – non è diverso per la guida. Quindi continua a praticare, anche solo per andare velocemente a casa di un amico o al supermercato.